15 gen 2017

RUBRICA "LE MIE PASSIONI" : Miniature di profumi - Chanel No. 5, il profumo iconico!💎

Ciao bellezze, da oggi ho deciso di lanciare sul blog una nuova rubrica, che si chiamerà "LE MIE PASSIONI"  in cui vi parlerò, appunto, di prodotti che mi fanno battere il cuore, ossia i "must" che uso quotidianamente, oppure nelle grandi occasioni, per farvi conoscere un poco di più me stessa e mettere qualcosa ancora di più personale in questo blog che curo con tanta dedizione.
Innanzitutto, voglio farvi partecipi della mia forte passione per i profumi, infatti colleziono miniature di profumi e ne sono diventati talmente tanti, che non ho più spazio dove esporli in casa!!
 Non potevo che cominciare con il mio profumo preferito,💎Chanel No. 5💎 con una piccolissima bottiglia in vetro da 1,5 ml con il tipico tappo. 
Questo per me è un profumo celestiale, dall'eleganza pura!! 

Il profumo più famoso della casa di moda Chanel, considerato uno dei più celebri della storia, lanciato dall’icona di stile senza tempo la stilista francese Gabrielle Boneheur "Coco" Chanel, che ha rivoluzionato il concetto di femminilità.
Coco: “Non voglio nessun olezzo di rose o mughetto, voglio un profumo elaborato”. Questa è l'avanguardia di Chanel, che rompe ogni schema, immaginando una donna nuova, moderna, lontana dallo stereotipo che prevedeva dovesse profumare di rosa. 
Ecco perchè è tanto speciale come profumo, in quanto è uno dei primi profumi che nella sua composizione ha tanti fiori e non uno particolarmente.
 Chanel No.5 è infatti è una composizione di 80 ingredienti tra cui Gelsomino, Ylang-Ylang e Rosa di Maggio ecc..
 Il profumo dunque non somigliava a nessuna fragranza già esistente sul mercato dell'epoca e Chanel lo presentò al mondo con una frase che divenne celebre: 
“una donna senza profumo è una donna senza futuro”.  

Ma Chanel No.5 non fu innovativo soltanto per la struttura della fragranza, ma per la novità del nome, decise infatti di chiamarlo con un numero e si dice che fosse il numero portafortuna. Inoltre sorprese anche per l'essenzialità del flacone ultramoderno, con il tappo tagliato come uno smeraldo, che conferiva un'eleganza semplice in una bottiglia minimalista, lontana dal gusto dell’epoca. 

Non a caso, la più grande testimonial della fragranza è stata Marilyn Monroe, icona glamour degli anni '50, ha senza dubbio contribuito alla mitizzazione del profumo.
 Durante un'intervista nel 1952, l'attrice dichiarò: Due gocce di Chanel No. 5”.
 La sua battuta poi venne utilizzata sulla locandina pubblicitaria del profumo. 

Insomma, a mio avviso, più che un profumo per me è IL PROFUMO💎✨😍❤️ 
E voi lo avete mai provato? 



Continuate a seguirmi .....Follow me!!!!
                                                              
                                                                           Dico la mia...Recensioni



                                                                 Margot 



Fonti sul web:
wikipedia
lopinionista.it

1 commento:

  1. adoro le miniature proprio perchè è difficile reperirle *.* io ho quella della vie est belle, alcune di yves rocher, omnia bulgari e diversi profumi di nicchia :)

    RispondiElimina

ULTIMO POST

Teaola: "Tea aventure".

Ciao bellezze, sono felice di entrar a far parte del "Tea aventure" dell'azienda americana  Teaola , che  offre i migliori tea...

FOLLOW ME ON TWITTER