21 lug 2015

"Ambasciatrisce" del Dentifricio Zendium

Grazie a trnd ITALIA, sono tra le fortunate tester del dentifricio Zendium ed oggi voglio parlarvene..
Forse non tutti lo sanno, ma la nostra bocca ha il potere straordinario di "autoproteggersi naturalmente" dagli attacchi dei batteri nocivi.
 Il naturale sistema di difesa antibatterica della bocca è la saliva, ricca di enzimi e proteine che mantengono l'equilibrio fra i batteri buoni e quelli cattivi. 
Arriva in Italia Zendium, il primo dentifricio al mondo che rafforzare le difese naturali della bocca, proprio grazie all'azione di enzimi e proteine che la nostra bocca utilizza naturalmente per combattere le cause dei principali problemi dentali.
 Da oggi c'è finalmente un nuovo modo per prendersi cura del benessere della nostra bocca!


Lo sapevate, infatti, che la bocca è popolata da oltre un miliardo di batteri? Tra di loro non ci sono solo batteri nocivi, che causano la carie, ma anche batteri benefi ci, che aiutano a mantenere la bocca in salute. L'insieme dei batteri che risiede nella bocca è detto «microfl ora orale». Il segreto di una bocca sana risiede proprio in una microfl ora varia ed equilibrata, garantita naturalmente dalla saliva, che combatte la proliferazione dei batteri patogeni.


Abbiamo scoperto che la saliva è ricca di enzimi e proteine in grado di proteggere da infezioni e malattie. È proprio sulla base di questa conoscenza che oltre 40 anni fa il microbiologo Dott. Henk Hoogendoorn, dopo aver preso parte ad un congresso di odontoiatria, ebbe un'intuizione straordinaria. Il Dott. Hoogendoorn ipotizzò infatti che un dentifricio contenente la giusta combinazione di enzimi e proteine potesse raff orzare la naturale protezione antibatterica della bocca. Iniziò così una serie di ricerche e studi sulla bio-scienza, analizzando il complesso delle proteine e degli enzimi nella saliva, fi no ad arrivare ad una rivoluzionaria scoperta: identifi cò la formula di un dentifricio con enzimi e proteine. Nel corso degli anni questa formula fu perfezionata e testata fi no all'individuazione dell'equilibrio ottimale: fu così che nacque un dentifricio innovativo che venne chiamato Zendium. 


 In 40 anni Zendium è diventato una delle marche di dentifrici più raccomandate dai dentisti in Scandinavia. Finalmente arriva in Italia il dentifricio Zendium, svelando anche agli italiani il segreto della rivoluzionaria bio-scienza scandinava a cui è ispirato.

È clinicamente provato che Zendium off re il 60%* di forza in più per combattere i batteri causa di carie, problemi gengivali e sensibilità dentale. Il tutto con una azione antibatterica naturale. Ma vediamo insieme come funziona Zendium!
Zendium contiene un complesso di enzimi e proteine che sono naturalmente presenti nella saliva umana. Alla base dell'innovativa formula di Zendium ci sono: - tre enzimi per raff orzare le naturali proprietà antibatteriche della bocca. - tre proteine per proteggere la bocca contrastando la proliferazione dei batteri. - fluoro per rinforzare lo smalto e proteggere dalla carie. Il triplice sistema enzimatico di Zendium contribuisce ad aumentare i livelli di perossido di idrogeno, più comunemente noto con il nome di acqua ossigenata, dando impulso in ultimo alla produzione di ipotiocianito, un naturale antimicrobico molto importante per la bocca scoperto dal Dott. Hoogendoorn. Uno studio clinico ha dimostrato che i livelli di perossido di idrogeno nella saliva sono risultati superiori di oltre il 60% dopo il lavaggio dei denti con Zendium, rispetto ad un dentifricio standard al fl uoro. Zendium contiene anche 3 proteine, rinvenibili in natura nella saliva, dove svolgono una funzione di inibizione della crescita dei batteri. Si tratta del lisozima, la lattoferrina e l'immunoglobulina IgG*. Inoltre, la formula di Zendium è attentamente sviluppata per essere delicata con la bocca. Zendium, infatti, non contiene SLS (Sodio laurilsolfato), ma un agente schiumogeno noto per la sua delicatezza e per non irritare la mucosa orale. Pertanto Zendium è adatto anche ai soggetti con mucosa orale sensibile o a persone che soff rono di afte, perché rispetta i delicati tessuti molli della bocca. Per questo motivo è anche indicato per anziani e bambini o nel post operatorio, poiché non interferisce con i trattamenti alla clorexidina di solito utilizzati per gli interventi.

Io lo sto usando da quando è iniziato questo progetto e devo dire che mi ha davvero sorpresa questo dentifricio Zendium, dal sapore delicato, gradevole e fresco..ideale per tutta la famiglia dagli adulti ai più piccini Zendium accontenta proprio tutti!!

Per testare tutta la delicatezza di Zendium possiamo fare la prova del succo d'arancia. Ecco qui di seguito come! Cosa ci serve: 
- Il dentifricio che usiamo di solito.
 - Il nuovo dentifricio Zendium.
 - Del succo d'arancia. 
Laviamoci i denti con un normale dentifricio e beviamo un bicchiere di succo d'arancia. Noteremo che il suo gusto è alterato e lascia in bocca un sapore sgradevole. Proviamo ora a bere un bicchiere di succo d'arancia dopo esserci lavati i denti con Zendium. Ci accorgeremo subito che il sapore del succo d'arancia è esattamente come ce lo aspettavamo. Zendium infatti non altera la percezione del gusto, poiché preserva i componenti della saliva che sono fondamentali per la percezione dei sapori. 

Il dentifricio Zendium contiene enzimi e proteine che la bocca già utilizza per combattere i batteri , quindi non ne altera il PH , garantendo igiene e soprattutto una maggiore protezione in maniera più naturale. Io lo sto usando da più di una settimana, provatelo anche voi, lo trovate in farmacia!INCI: Ingredients: Aqua, Hydrated Silica, Sorbitol, Glycerin, Steareth-30, Chondrus Crispus Extract, Aroma, Titanium Dioxide, Disodium Phosphate, Sodium Flouride, Citric Acid, Sodium Saccharin, Potassium Thiocyanate, Zinc Gluonate, Colostrum, Lactoferrin, Lactoperoxidase, Amylolucosidase, Glucose Oxidase, Sodium Benzoate
Spero vi sia piaciuto questo articolo...continuate a seguirmi, follow me!!! 


8 commenti:

  1. Sono riuscita a provare un dentifricio di quest azienda perché mi è stato dato da una persona che come te è diventata tester, quindi posso confermare la sua validità e te lo dice una persona che ha avuto sempre problemi gengivali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno piace tantissimo anche a me ;)

      Elimina
  2. è un prodotto da testare sicuramente grazie x l info

    RispondiElimina
  3. devo assolutamente provare questo prodotto. ngrazie per averne parlato, non avevo ancora avuto l'occasione di conoscerlo.

    RispondiElimina
  4. Non sono rientrata nel progetto però ho letto molte opinioni positive, sto finendo il mio dentifricio abituale e voglio vedere di comprare Zendium per provarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si provalo e non te ne pentirai ;)

      Elimina