28 lug 2015

Trnd: Progetto Pasta De Cecco (parte 3°) Le Penne Rigate

Oggi voglio parlarvi delle penne rigate De Cecco, presenti nel kit del progetto Trnd appunto della Pasta De Cecco.. Anche grazie alle penne rigate De Cecco presenti nel kit,ho voluto fare dei passaparola, invitando amici ,parenti e colleghe a casa e abbiamo preparato un'ottima cenetta da leccarsi i baffi!! Le mie amiche che mi hanno gentilmente voluto aiutare a cucinare, e sono rimaste proprio felici delle penne rigate De Cecco..ci siamo divertite davvero tanto!








                                                   Abbiamo preparato una bella pasta con le zucchine,formaggio e tanto peperoncino e la ricetta, nella sua semplicità, è riuscita davvero molto bene..infatti è questa la cosa che ho notato di più della pasta De Cecco, cioè che anche se si preparano sughi semplici l'effetto finale è davvero di impatto, poiché a differenza di altre marche la pasta De Cecco insaporisce in modo molto particolare ogni piatto, donando un sapore unico ed inconfondibile..I presenti si sono davvero incuriositi, visto che molti di loro non avevano mai assaggiato la pasta De Cecco ...e mi hanno detto che la compreranno senza dubbio!!!!


 Da più di 125 anni, De Cecco utilizza solo le migliori materie prime e antiche tecniche produttive per garantire una pasta unica e inimitabile. Vediamo i vari passaggi del processo produttivo. Selezione del grano Per la produzione della sua pasta, De Cecco seleziona solo i migliori grani duri prodotti in tutto il mondo, ovvero quelli di colore giallo tenue, colore che permane in tutte le fasi della lavorazione. Il grano viene sottoposto a scrupolose analisi di laboratorio: forma, peso, colore, impurità, proteine e altre caratteristiche vengono scrupolosamente analizzate prima di determinare la migliore miscela di grani duri. 
Molitura
La molitura è il momento in cui i chicchi vengono privati delle parti meno nobili. Infatti, la semola migliore viene dal cuore del grano duro. In De Cecco solo poco più del 60% del chicco del grano viene usato per produrre la pasta. La semola De Cecco ha anche un'altra particolarità poiché è una semola detta a grana «grossa». Questo vuol dire che più del 40% ha una granulometria superiore a 400 micron, che consente di preservare l'integrità del glutine e garantire una pasta dall'ottima tenuta in cottura.
Impasto 
Gli elementi chiave dell'impasto, lavorato lentamente, sono l'acqua purissima, fredda, proveniente dalla sorgente De Cecco nel Parco della Majella e la semola a grana “grossa”. L'acqua non arriva mai ad una temperatura superiore ai 15 gradi. La temperatura bassa è utile per creare una pasta con un'elevata consistenza e che mantiene una perfetta tenuta in cottura. Impastare la semola a grana grossa con un'acqua fredda non è un'operazione semplicissima e richiede infatti l'intervento di pastai di grande esperienza. 
Trafilatura
la pasta trafilata al bronzo ha la caratteristica di essere ruvida e porosa. Questa speciale tra latura rende la pasta più capace di catturare il condimento. 
Essiccazione 
L'essiccazione della pasta deve essere lenta ed e— ettuata a bassa temperatura, proprio secondo i dettami dell'antica arte pastaia, propria del metodo De Cecco. Soltanto in questo modo la pasta mantiene inalterato tutto il suo sapore e le sue caratteristiche organolettiche. Infatti, la pasta conserva così il tipico colore giallo pallido del grano. Per alcuni formati occorre addirittura attendere oltre 40 ore per non compromettere il colore, il profumo e la tenuta in cottura della pasta. 
Rito dell'assaggio 
Il momento più bello! Questo è un passaggio importante per veri care la qualità della pasta. Una pasta di qualità è tale se si cuoce uniformemente sia esternamente che internamente. Il punto ideale di cottura si raggiunge quando la parte interna più cruda, detta animella, sparisce e la pasta ha una cottura uniforme. 
Penne rigate - 41 Della famiglia delle paste corte a taglio obliquo, rigate, le Penne rigate sono di provenienza campana. Il diametro della loro sezione è di circa 8,0 mm, la lunghezza media è di 39 mm. e spessore fra 1,22 e 1,28 mm. Le Penne rigate sono perfette per la preparazione di paste al forno o per paste asciutte condite con sughi di carne di maiale o manzo. Ottimi anche i condimenti a base di verdure come peperoni, zucchine e carciofi. Disponibile in confezione da 500 g. Valori nutrizionali Valori medi per 100 g Valore Energetico 1493 kJ/352 kcal Grassi 1,5 g di cui Saturi 0,3 g Carboidrati 70,2 g di cui Zuccheri 3,4 g Fibra alimentare 2,9 g Proteine 13 g Sale 0,004 g
Alla prossima recensione... continuate a seguirmi...follow me ;)

20 commenti:

  1. io amo la pasta la dececco fa una pasta eccezionale un po cara ma ne vale la pena non amo molto il formato penne rigate ma ho provati vari formati e sono unici.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si la De Cecco è proprio deliziosa ;)

      Elimina
  2. Conosco questo brand e la migliore complimenti per il tuo ottimo piatto

    RispondiElimina
  3. Sembra davvero ottima !!! E l'ampia recensione è molto precisa e dettagliata !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che gentile!! Sono felice ti sia piaciuta la mia recensione ;)

      Elimina
  4. Conosco molto bene questa pasta,noi la usiamo molto in famiglia,io adoro i fusilli
    De Cecco con il tonno e le olive,anche la tua ricetta è ottima,fresca e leggera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrò provare assolutamente anche la tua ricetta grazie ;)

      Elimina
    2. Dovrò provare assolutamente anche la tua ricetta grazie ;)

      Elimina
  5. io mangio sempre de cecco. una garanzia per un buon piatto di pasta direi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo De Cecco è una garanzia!!! ;)

      Elimina
  6. De Cecco è da anni uno dei miei marchi preferiti in fatto di pasta! Qualità e grande varietà. La ricetta che ci proponi sembra proprio deliziosa! :)

    RispondiElimina
  7. Da buona campana non posso che conoscere molto bene questa pasta, a casa dai miei non manca mai. Complimenti per le ricette!

    RispondiElimina
  8. E' la pasta che uso sempre, dopotutto si produce nella mia regione, in un posto bellissimo che dovresti vedere ;) Complimenti per il tuo piatto ^_^ A presto
    Silvia
    http://inartesy.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Da anni usiamo questa pasta a casa, è ottima!

    RispondiElimina
  10. Io adoro questa pasta, da noi in casa non manca mai! Il tuo piatto sembra super invitante :)

    RispondiElimina